Le donne e le ragazze rappresentano la metà della popolazione mondiale e, di conseguenza, anche la metà delle sue potenzialità.

Tuttavia, la disuguaglianza di genere persiste ovunque e rappresenta un fattore di stagnazione per il progresso sociale.

Pur in presenza di molti progressi, sono ancora molte le sfide da affrontare.

Non è possibile sviluppare a pieno le potenzialità umane e raggiungere uno sviluppo sostenibile se a metà della popolazione sono tuttora negati tutti i diritti umani e le opportunità. Le donne e le ragazze devono godere di pari accesso a un’istruzione di qualità, alle risorse economiche e alla partecipazione politica così come delle stesse opportunità riservate a uomini e ragazzi per quanto riguarda l’occupazione, la leadership e il processo decisionale a tutti i livelli.

Raggiungere l’uguaglianza di genere e l’emancipazione delle donne e delle ragazze

Di questo passo ci vorranno altri 40 anni

perché donne e uomini siano rappresentati ugualmente nelle posizioni di leadership della politica nazionale.

Percentuale di donne presenti nei parlamenti nazionali

2015 22.4%
2022 26.2%

Occorre rafforzare politiche di bilancio attente ai bisogni di genere

Raffronto fra Paesi che si sono dotati di un sistema di tracciamento degli investimenti di bilancio a favore delle politiche di genere (2018-2021)

26%

Sistema completo

59%

Alcuni elementi del sistema

15%

Assenza degli elementi minimi di tale sistema

Le donne rappresentavano il

degli occupati totali nel 2019

ma

dei posti di lavoro persi nel mondo nel 2020

Più di 1 donna su 4

(+15 anni)

ha subito violenze dal partner (641 milioni) almeno una volta nella propria vita


Only57%

delle donne (15-49 anni)

decide in maniera informata sulla propria vita sessuale e salute riproduttiva

(64 Paesi, 2007-2021)

Indossa Whispr e sostieni l’uguaglianza di genere